warnerarchive:

Esther Williams in Skirts Ahoy! (1952)

ildodicesimouomo:

COME ERANO: ROB RENSENBRINK
Pieter Robert “Rob” Rensenbrink (Amsterdam, 3 luglio 1947)

ildodicesimouomo:

COME ERANO: ROB RENSENBRINK

Pieter Robert “Rob” Rensenbrink (Amsterdam, 3 luglio 1947)

toscanoirriverente:

Don’t fuck with Oriana.

toscanoirriverente:

Don’t fuck with Oriana.

Secondo i dati del Consolato d’Italia, nella capitale britannica siamo in 250mila ad avere il passaporto del Bel Paese, ma questi sono solo gli iscritti all’Aire, l’anagrafe degli italiani residenti all’estero, cioè coloro che hanno ufficialmente spostato la propria residenza nel Regno Unito. Il Consolato calcola che il numero reale, includendo gli italiani che la residenza la tengono in Italia, sia almeno il doppio. Mezzo milione, una Little Italy londinese grande come Bologna o Firenze, la cui crescita continua, anzi si espande a dismisura: 2 mila in più al mese, soltanto per quanto riguarda gli iscritti all’Aire, con un aumento complessivo nell’ultimo anno del 71 per cento della nostra immigrazione in Inghilterra rispetto al 2013. Oggi la Gran Bretagna è il paese del mondo che accoglie più immigrati italiani. Ormai è un esodo. O una grande fuga.

london calling, l’italia risponde - non solo camerieri, c’è anche chi sfonda con le start-up - Cronache

Firenze e Bologna se li sognano i 500.000 abitanti, ci arrivano solo coi comuni esterni.

 In Italì oramai ci stanno bene solo somali e siriani, già i rumeni iniziano ad averne abbastanza e mi sa che anche il saldo migratorio con l’Albania si sia rovesciato.

(via abr)

chissà se il fisco perseguita questi italiani come ha fatto con Valentino Rossi, che ha la residenza a Londra da un sacco di anni.

(via abr)

La Torre Eiffel da un’interessante prospettiva

La Torre Eiffel da un’interessante prospettiva

siete su scherzi a parte

siete su scherzi a parte

diteje che ‘sta gente rappresenta tutto quello che lei, a parole, combatte.

diteje che ‘sta gente rappresenta tutto quello che lei, a parole, combatte.

Pellè segna altri 2 gol. Il Southampton ne fa 8 contro l’impenetrabile difesa del Sunderland

Pellè segna altri 2 gol. Il Southampton ne fa 8 contro l’impenetrabile difesa del Sunderland

In 1914, millions of men and women gave up their daily lives to save a nation. Football clubs across the country had players volunteer for active service, many of whom never returned.

As this year marks the 100th Anniversary of the start of WW1, Millwall Football Club will be encouraging fans to remember those who fought in the Great War.

On Saturday 8th November, for Millwall’s home match against Brentford, a special commemorative kit will be worn by the players in remembrance of these courageous servicemen and women and in support of Headley Court Military Rehabilitation Centre.

This video has been released to mark the occasion and honour those who continue to risk their lives to maintain our freedom.

Player of the Month

Player of the Month